Perché creare un blog anziché cercare opportunità di guest posting

Perché creare un blog anziché cercare opportunità di guest posting

Molti proprietari di siti web fanno affidamento sul guest posting per la loro strategia SEO.

Alcuni si aspettano di trovare in internet decine o centinaia di opportunità di guest posting per sponsorizzare i loro prodotti e servizi. La realtà è un po’ diversa.

Certo, delle valide opportunità offerte da siti che accettano guest post esistono. E molto dipende dal settore di interesse.

Ma una cosa è certa: creare un vostro blog anziché cercare in giro opportunità di guest posting è una scelta più vantaggiosa.

Fare SEO con il vostro blog elimina gli inconvenienti del guest posting:

  1. Non dovete perdere tempo a cercare opportunità di guest posting.
  2. Niente outreach né contatti ai proprietari dei vari siti per chiedere prezzi e disponibilità.
  3. Niente truffe (siti che promettono link do-follow e poi pubblicano il vostro articolo senza alcun link).
  4. Nessuna spesa (sì, perché la maggior parte delle opportunità di guest posting è a pagamento).
  5. Nessun rischio di vedere cancellato il proprio articolo o il proprio link dopo qualche tempo.

… E permette di aumentare il ranking del vostro sito

Ma soprattutto, creare il vostro blog significa investire il tempo a potenziare il vostro stesso sito. Potrete tenere per voi tutti i fantastici e nuovi contenuti che avete preparato.

Del resto, darli via a siti esterni (magari anche pagando) non è un’idea così brillante. Specie se siete eccellenti scrittori o se è tale la persona che potete permettervi di assumere come writer.

Creare il vostro blog vi offre un ulteriore vantaggio. Potenziando le pagine secondarie del vostro sito e rendendole più numerose, migliorate nel tempo anche il posizionamento delle pagine landing (quelle con cui vendete i vostri prodotti).

E questo è un punto che molti scordano. Pensano: “A che mi serve un blog? A me bastano dei link”. Ed ecco perché cercano opportunità di guest posting.  

Sì lo so: più siti esterni parlano dei vostri prodotti/servizi meglio è. Ma fare guest posting non è l’unica soluzione per far parlare di voi.

Man mano che create i contenuti che la gente cerca, accrescete la popolarità del vostro blog. La gente inizia a menzionarvi sui social, forum e siti web in modo naturale.

Quanto impegno dedicare al blog?

Se create un blog con un paio di articoli e poi lo lasciate fermo, non contribuirà ai vostri sforzi di marketing.

Per avere dei vantaggi, occorre postare una o due volte a settimana, con costanza.

Solo articoli ottimizzati: ecco il perché

In molti non conoscono la differenza di potenziale tra articoli ottimizzati (SEO) e non.

Sembra un cavillo, una questione tecnica inutile. Ma non è così!

Gli articoli ottimizzati hanno più chance di ottenere visibilità sui motori di ricerca.

E siccome dalla visibilità dipende il traffico, scrivere e pubblicare solo articoli ottimizzati è fondamentale.

Conclusioni

In conclusione, prendetevi il tempo che vi occorre per fare blogging e siate originali; ricordate di ottimizzare (SEO) tutti i vostri articoli.

Se non avete tempo, assumete un SEO copywriter che scriva articoli ottimizzati per il vostro blog.