Come guadagnare con un blog: 5 valide opzioni

Come guadagnare con un blog: 5 valide opzioni

Avete un blog che genera traffico ma non sapete come monetizzarlo? Indubbiamente occorrono tempo e dedizione per ottenere traffico. Perciò vediamo subito come guadagnare con un blog e mettere a frutto il vostro lavoro.

Vi propongo 5 semplici opzioni e… la scelta sta a voi!

 Opzione 1: Google Adsense 

Quando ci si chiede come guadagnare con un blog, la prima opzione a cui si pensa sono gli annunci pubblicitari. Adsense è un classico.

Si tratta dello strumento fornito da Google che permette di inserire annunci pubblicitari sul vostro sito.

Mettete gli annunci nella sidebar e/o nel testo dell’articolo. Ogni volta che i visitatori cliccano su un annuncio, guadagnate. Ovviamente occorre avere un traffico davvero consistente per guadagnare delle cifre interessanti.

Iniziare con Google Adsense

 Opzione 2: Programmi di Affiliazione 

In alternativa, come guadagnare con un blog? Ci sono i programma di affiliazione.

Voi promuovete un prodotto o un servizio e venite pagati ogni volta che producete una vendita.

Esistono tanti network con offerte di affiliazione. Non dovete far altro che iscrivervi e inserire sul vostro blog le offerte da promuovere. Verrete pagati ogni volta che realizzerete una vendita.

Iniziare con Awin

 Opzione 3: Vendere prodotti digitali 

C’è un’infinità di possibilità per vendere prodotti digitali, come ebook, corsi ecc.

Ad esempio è possibile vendere tramite webinar. Gli utenti si registrano al webinar dal vostro sito e al termine qualcuno dei partecipanti diventerà vostro cliente, comprando prodotti digitali.

Esiste persino un servizio apposito per creare e vendere prodotti digitali chiamato Kajabi.

Con meno di 100 € annui avete uno strumento per creare e promuovere i vostri corsi di formazione online completi di video, test e email automatiche per generare le vendite.

Iniziare con Kajabi

 Opzione 4: Vendere spazi pubblicitari 

In sostanza AdSense è un intermediario tra voi e gli inserzionisti. Ma potete rivolgervi direttamente a coloro che dovrebbero fare pubblicità sul vostro sito e vendere loro gli spazi pubblicitari. Sicuramente molti diranno di no; ma se persisterete contattando abbastanza clienti potenziali, alcuni diranno di sì.
Finirete per guadagnare di più, proprio perché non c’è alcun intermediario.

2 consigli:

  1. In questi casi è buona prassi documentare il traffico che si registra sul blog. Chiaramente più alto è il traffico, più alto è l’interesse a fare pubblicità sul vostro blog.
  2. È fondamentale tenere presente l’argomento trattato dal blog e contattare potenziali clienti che vendono prodotti interessanti per il vostro target audience.

 Opzione 5: Vendere prodotti fisici 

Esistono blog sulla moda che vendono prodotti di abbigliamento o blog sul benessere che vendono integratori. Ma questi sono solo degli esempi…

Se generate molto traffico, il guadagno realizzabile con la vendita di prodotti fisici può essere elevato. Purché i vostri prodotti siano molto allettanti per il pubblico.

10 prodotti da vendere nel 2018

Questi consigli racchiusi in un video

I 5 consigli di questo articolo sono tratti dal video del celebre Esperto SEO Neil Patel.

Più traffico = Più guadagno potenziale

Tutti questi metodi presuppongono la presenza di traffico sul vostro blog. Più alto è il traffico maggiori saranno i vostri potenziali guadagni.

E come guadagnare con un blog se non ho molto traffico?

Niente paura! Con una valida strategia di SEO copywriting inizierete presto a ottenere un traffico crescente sul vostro blog. Come ho detto, la possibilità di un blog di generare guadagni è legata al traffico. (E quindi alla SEO).

In conclusione…

Per incrementare i vostri guadagni potete anche utilizzare più di uno dei metodi descritti.

Alcuni blogger abbinano annunci pubblicitari e vendita di prodotti digitali. Altri invece uniscono la vendita di prodotti digitali alla vendita di prodotti fisici.

Sta a voi scegliere.

Non vi consiglio di usare tutti e cinque i metodi insieme, altrimenti rischiate di “sommergere” il lettore. Però potete scegliere due opzioni o eventualmente, se proprio volete strafare, al massimo tre.

In definitiva il traffico e il guadagno derivano dalla passione e dedizione che saprete mettere nel vostro blog. Quindi…

Happy blogging! 😉