SEO Google veloce con Metodo Click Magnet e Power Words

SEO Google veloce con Metodo Click Magnet e Power Words

SEO Google veloce? Tutti cercano metodi rapidi per scalare le SERP di Google in modo da ottenere traffico, visibilità e vendite. Ma attenzione a non usare tecniche Black che penalizzano gravemente il vostro sito o blog!
Oggi, a proposito di SEO Google, vi indicherò 2 tecniche White super efficaci, semplici e dai rapidi effetti.

Sono state svelate da Brian Dean, fondatore di Backlinko, in uno dei suoi video.

 

Guardate il video o leggete i contenuti qui sotto, tratti dal video.

 

1. Brian Dean e la strategia del Metodo Click Magnet

Iniziamo dalla tecnica di posizionamento del Metodo Click Magnet.

Questa vi permette di ottenere velocemente più traffico sul vostro sito senza ricorrere a backlink, contenuti o condivisioni sui social media.

Straordinario no?!

Ma come fare?

Principio di base

La tecnica si fonda sul principio che il posizionamento su Google è influenzato dai click nella SERP.

 

Dimostrazione

Racconta Brian che qualche tempo fa il fondatore di MOZ Rand Fishkin ha deciso di condurre un esperimento mandando un tweet ai propri follower dove chiedeva: “Volete aiutarmi a condurre un test su Google per dimostrare una teoria? Cercate IMEC LAB su Google e poi cliccate sul link al mio blog”.

Molti seguaci di Rand hanno eseguito quanto richiesto è il risultato è stato incredibile. In sole 3 ore, il risultato di Rand che si trovava posizionato settimo nella prima pagina di Google è balzato alla prima posizione della SERP per la parola chiave prescelta IMEC LAB.

Altri hanno provato a condurre esperimenti simili, come racconta Brian.

Ad esempio c’è stato un blog che tramite Google Plus ha richiesto agli utenti di cercare una query e poi cliccare sul suo risultato. E anche in questo caso il risultato è stato lo stesso: dalla posizione numero 8 il blog in questione si è classificato alla posizione numero 1 di Google.

Ma il motivo qual è?

Spiegazione: legame tra SEO Google e Click through rate

Google vuole mostrare agli utenti i risultati migliori. Naturalmente li seleziona in base ai backlink, alla SEO on-page e in base alle condivisioni sui social. Tuttavia questi non sono i soli criteri, come si desume dagli esperimenti descritti. Google usa anche i click come criterio per il posizionamento.

Google usa il click through rate per determinare il posizionamento.

 

Potere del click through rate, nel bene e nel male

Questo principio può andare a vostro vantaggio o danneggiarvi, a seconda dei casi.

Se siete cima alla SERP ma il vostro titolo e meta description non generano i click attesi da Google, il vostro risultato verrà declassato con un conseguente decremento del traffico organico.

Perché? Semplice: il click through rate basso indica a Google che quel risultato non è un buon risultato per quella keyword.

Prendiamo invece l’esempio opposto. Non siete posizionati in cima alla prima pagina di Google ma verso la fine della prima pagina. Ipotizziamo che vi troviate nella posizione numero 6, che in media secondo le statistiche prende il 4% dei click della prima pagina. Ammettiamo che il vostro risultato in sesta posizione non prenda il 4% del traffico bensì il 10%. Google nota che gli utenti vogliono vedere questo risultato. E lo sposta in alto, cosicché gli utenti possano vederlo più facilmente.

È questo il potere del click through rate nei risultati di ricerca Google.

No Black Hat: non si possono chiedere i click agli utenti

Attenzione: negli esperimenti citati, un numero enorme di persone ha iniziato a cliccare sullo stesso risultato di ricerca e questo ha portato a una straordinaria ascesa nella SERP.

Però… questa è una tecnica Black! Non potete chiedere alle persone di fare clic sul vostro risultato.

La chiave è scoprire tecniche per ottenere più click sul vostro risultato in modo etico.

Qual è la risposta? Il Click Magnet Method.

seo Google metodo click magnet

I 3 step del Click Magnet Method

È un semplice processo di SEO Google in 3 step che Brian ha utilizzato e sperimentato personalmente.

Ora vediamo come funzionano questi step per mettere in atto la tecnica.

I 3 passaggi in sintesi:

  1. Cercare annunci Google AdWords
  2. Includere parole e frasi ricorrenti in SEO Title e Meta Description
  3. Ottenere più Click!

 

Dettagli sui 3 passaggi:

Allora, vediamo più in dettaglio i 3 step.

  1. Cercare annunci Google AdWords. Dovete cercare la vostra query su Google e individuare gli annunci AdWords. In alternativa potete cercare delle parole chiave correlate che possano mostrarvi annunci AdWords pertinenti. Perché questo? Gli inserzionisti su AdWords spendono. E le loro keyword sono selezionate attentamente. Per ottenere click, i risultati su Google AdWords sono frutto di investimenti e test A/B che svelano quali annunci hanno le performance migliori. In pratica, quando vedete un annuncio su Google sapete che è stato ottimizzato per massimizzare i click. Quindi noterete nel titolo e nella meta description delle parole chiave ricorrenti e dei termini ricorrenti. Quando avrete un’idea sulle parole che tendono a essere più utilizzate su Google AdWords, passate allo step numero 2.
  2. Includere parole e frasi ricorrenti in SEO Title e Meta Description. Il secondo passaggio consiste proprio nell’aggiungere queste parole ricorrenti al vostro titolo e alla vostra meta description.
  3. Ottenere più Click! Una volta che avrete completato questa semplice operazione, dovreste riscontrare un incremento nel numero dei click.

Questa SEO Google tecnique non va certo usata in modo isolato. Indubbiamente servono i backlink.

Però sicuramente è una tecnica ottima! 💣

2. Brian Dean e la tecnica delle Power Words

Ma nel video in cima a questo post, Brian Dean svela un’altra potente tecnica: quella delle Power Words.

È una tecnica bonus che potete usare per migliorare ulteriormente il vostro click through rate.

Vi sarà utile se non avete trovato niente di interessante negli annunci Google AdWords.

Aggiungete alla vostra meta description una o più tra queste parole:

  • oggi
  • ora
  • subito
  • funziona
  • step by step
  • facile
  • veloce
  • semplice
  • rapido
  • adesso

Queste parole attraggono i click! 🔥

Perché? La spiegazione è che evocano risultati veloci.

SEO Google Power Words Italiano

In effetti, chiunque vuole risultati veloci. E aggiungere parole che suggeriscono immediatezza dei risultati favorisce i click degli utenti.

Conclusione

Ora non vi resta che passare all’azione. Migliorate oggi stesso SEO Google e traffico del vostro sito, grazie a queste 2 preziose tecniche e non ve ne pentirete. Parola di Giacinto Elia!