Sopravvivere alla crisi di COVID-19 con un business online

Sopravvivere alla crisi di COVID-19 con un business online

COVID-19 ha lasciato molte persone a casa senza lavoro. Avete perso il lavoro o chiuso la vostra attività commerciale per la crisi causata dal Coronavirus?

Non tutto è perduto.

Malgrado la crisi, c’è ancora una domanda di beni.

E ultimamente gli acquisti via ecommerce sono aumentati.

Così, è una buona idea avviare un ecommerce o trasferire online la vostra attività.

Se tutto va bene, non vi limiterete a “sopravvivere” alla crisi economica…

Ma quando terminerà vi troverete con un’attività fiorente in mano.

E la vostra vita sarà cambiata in meglio. 🚀

Vi servono solo un negozio online e una strategia:

1. Primo: scegliete cosa vendere online

Nell’economia del Coronavirus, i consumatori cercano beni come gli accessori per videogiochi, i supporti per dispositivi o gli stand per computer portatili. Ma anche pantofole, pigiami e accessori per la cucina.

In breve, scegliete di vendere prodotti con un’alta domanda di mercato.

Poi create un negozio semplice e ben funzionante.

2. Secondo: definite una buona strategia di marketing

Di sicuro uno dei principali rischi è investire tempo ed energie per allestire in un negozio che poi non produce vendite.

Quindi stabilite in concreto come promuoverete le vendite.

Ma vediamo come procedere.

Covid-19 aprire un negozio online

1. Create un negozio online

Se avete soldi da investire (e possibilmente un buon prodotto da vendere), assumete un Esperto e create uno store di alto livello.

Tuttavia, non dovete spendere per forza una fortuna se volete aprire un bel negozio online.

Ecco 3 delle opzioni più popolari:

🏆 Vendita online e di persona. Soluzione migliore per i proprietari di esercizi commerciali.

Date un’occhiata alla prova gratuita Shopify di 90 giorni, in risposta a COVID-19. Se volete fare da soli, seguite questo Corso Online Gratuito (in inglese) e realizzate il vostro negozio.

💲 Economico e affidabile. Guru 24/7 e documentazione in inglese.

Oppure, se pensavate di realizzare un sito di ecommerce con WordPress, scegliete un hosting veloce come A2 Hosting ora a partire da 2,76 € al mese. Trovate sul sito la documentazione con le indicazioni per sviluppare e gestire il sito.

Migliore per i principianti.

Se non avete alcuna esperienza potete impostare il vostro ecommerce con Jimdo. Vi fornisce una soluzione chiavi in mano e con il piano business avrete prodotti illimitati.

2. Impostate la vostra strategia di marketing

Se avete la disponibilità economica, collaborate con un Esperto di Marketing.

Altrimenti, organizzatevi in autonomia.

Con la crisi del Coronavirus, gli annunci a pagamento stanno diventando più economici.

Tra l’altro COVID-19 ci costringe a stare più tempo in casa, ed è naturale che siamo spesso online.

Perciò per generare vendite può bastare il lancio di una campagna Facebook o Google.

Questa è una strada percorribile specialmente se avete qualche esperienza e vendete beni molto richiesti nel periodo di COVID-19.

Infine, ricordate di includere la SEO nella vostra strategia.

Attraverso la SEO internazionale non solo potete guadagnare più traffico, ma anche dover affidarvi meno alla vostra economia nazionale.

Chi non rischia non beve champagne

Un business online può trasformarsi in un appagante successo o in un inesorabile fallimento.

Perciò, fate del vostro meglio per avere successo.

Ogni giorno.

𝓘𝓷 𝓫𝓸𝓬𝓬𝓪 𝓪𝓵 𝓵𝓾𝓹𝓸! 😎

Articolo originale di Maria Teresa Cantafora, tradotto da Maria Teresa Cantafora.